Blog

Sul mercato la cannabis light legale a basso contenuto di THC

Sul mercato la cannabis light legale a basso contenuto di THC

Concepito e realizzato come prodotto terapeutico, anche in sostituzione del “tabacco” ( in alcuni stati ) sia nella preparazione di un joint sia come sana e valida alternativa alle sigarette: fra le altre qualità apprezzabili, da non trascurare, sono l’aroma, il gusto e il leggero effetto calmante, balsamico e lenitivo grazie al cannabidiolo (CBD).

Il nostro obiettivo è quello di selezionare e porre in commercio le migliori varietà di cannabis a basso contenuto di THC esistenti in natura. Ne verifichiamo l’origine e la qualità, i metodi naturali di coltura, raccolta, essiccazione e conservazione per garantire le migliori infiorescenze femminili coltivate in Italia naturalmente, senza l’impiego di alcun additivo chimico. Selezionata e recisa a mano per ottenere la massima qualità, l’essiccazione avviene in maniera naturale e non è forzata proprio per mantenere il massimo contenuto di oli essenziali. Le concentrazioni di THC presenti nelle varietà selezionate rispettano i livelli prescritti dalla legge italiana la cui tolleranza di tenore è stata ultimamente innalzata dallo 0,2% allo 0,6%. La Canapa è considerata una delle erbe curative dallo spettro più ampio, dai comprovati effetti miorilassanti, antipsicotici, tranquillanti, antiepilettici, antiossidanti ed antinfiammatori; contiene un “complesso di cannabinoidi” tra cui l’attivo CBD anti-infiammatorio, resine, acidi grassi, cere, proteine, colina, olii e decine di altri componenti ad alta concentrazione di antiossidanti